Nessun "perdono" per Tiziano Ferro

By DR. RODOLFO DOLCE | 26.01.2021

La lettera ai clienti riferisce regolarmente in merito allo "scudo fiscale", lo scudo che mette al riparo i contribuenti italiani da sanzioni penali e fiscali quado dichiara spontaneamente i propri beni detenuti all’estero. Anche Tiziano Ferro, uno dei più popolari cantanti pop italiani ("Perdono" è stato un grande successo anche in Germania), aveva intrapreso la via della voluntary disclosure. Tuttavia, essendosi "pentito” solo dopo essere venuto a conoscenza di indagini nei suoi confronti da parte delle autorità fiscali, non può profittare dello scudo fiscale (Corte di Cassazione n. 21697/20 dd. 8/10/2020,). Ora la vicenda diventa onerosa per il cantante, dovendosi far carico di tutte le imposte e delle sanzioni relative al patrimonio accumulato nel Regno Unito.

Sedi
Arndtstraße 34-36
D - 60325 Frankfurt am Main
Tel: + 49 (0) 69 - 92 07 15-0
Fax + 49 (0) 69 - 28 98 59
email: info@dolce.de
Schwanthalerstraße 102
D-80336 München
Tel.: +49-(0)89-59 91 86 26
Fax: +49-(0)89-59 91 86 27
email: info@dolce.de
Viale Verdi 15
I - 41121 Modena
Tel. + 39 059 - 43 91 737
Fax: + 39 059 - 21 95 41
email: dlmo@dolce.it
Werastr. 22, D - 70182
D - 70174 Stuttgart
Tel: + 49 (0)711 - 2 36 42 91
Fax: + 49 (0)711 - 6 74 41 93
email: info@dolce.de
Via Visconti di Modrone 38
I - 20122 Milano
Tel: + 39 02 - 76 28 10 29
Fax: + 39 02 - 78 05 13
email: dlmi@dolce.it
Via Amendola 104
I - 70126 Bari
Tel: + 39 080 - 512 99 49
Fax: + 39 080 - 512 99 49
email: dlba@dolce.it