La Germania ostacola il rimborso dell’IVA e viene condannata dalla Corte di giustizia dell’Unione Europea

By DR. RODOLFO DOLCE | 27.01.2021

Con decisione del 18 novembre 2020 (C-371/19) la Corte di giustizia dell’Unione Europea ha ordinato alla Germania di trattare con maggiore attenzione le domande di rimborso dell'IVA presentate da imprese di altri Stati membri. Finora le autorità tedesche hanno rigettato le domande di rimborso per le quali non erano stati allegati tutti i documenti giustificativi. La Commissione aveva già sollecitato invano la Germania a invitare i richiedenti a trasmetterei i documenti o le informazioni mancanti, in luogo di emettere immediatamente dei provvedimenti di rigetto. Le autorità dovranno ora adeguarsi a tale decisione.

Sedi
Arndtstraße 34-36
D - 60325 Frankfurt am Main
Tel: + 49 (0) 69 - 92 07 15-0
Fax + 49 (0) 69 - 28 98 59
email: info@dolce.de
Schwanthalerstraße 102
D-80336 München
Tel.: +49-(0)89-59 91 86 26
Fax: +49-(0)89-59 91 86 27
email: info@dolce.de
Viale Verdi 15
I - 41121 Modena
Tel. + 39 059 - 43 91 737
Fax: + 39 059 - 21 95 41
email: dlmo@dolce.it
Werastr. 22, D - 70182
D - 70174 Stuttgart
Tel: + 49 (0)711 - 2 36 42 91
Fax: + 49 (0)711 - 6 74 41 93
email: info@dolce.de
Via Visconti di Modrone 38
I - 20122 Milano
Tel: + 39 02 - 76 28 10 29
Fax: + 39 02 - 78 05 13
email: dlmi@dolce.it
Via Amendola 104
I - 70126 Bari
Tel: + 39 080 - 512 99 49
Fax: + 39 080 - 512 99 49
email: dlba@dolce.it